Archivio news 20/04/2019

Master35 Primavera - Estate 2019 - Prima Giornata

Inizia il trofeo Estivo Master 35... prima giornata col botto!

Prima giornata col botto, considerato che molte squadre si sono rafforzate... prevediamo un torneo ricco di colpi di scena.

Lunedì si sono affrontate  Sfizio Boys e  OLGAshop. 

Sul verde dell'Ekipe le due formazioni si affrontano a viso aperto, gara tiratissima e finita con un gol di scarto (5-4) in favore di Sfizio. I vincitori, trascinati dal solito bomber Di Gregorio (4 reti) fanno vedere a tratti un bel gioco e sopratuttto un ispiratissimo Aiello. I due nuovi acquisti (Puleo e Negrone) in difesa danno quella sicurezza che in passato mancava. Il Team Manager Alberti si gode la prima vittoria con un bel gol! Dall'altro lato possiamo asserire senza alcun dubbio che anche OLGAshop ha fatto la sua bella figura, tenendo testa alla coriacea formazione avversaria, e facendo vedere che la musica quest'anno è cambiata. Il Presidente Arcidiacono sfoggia anche lui un paio di nuovi acquisti che sicuramente rendono il team più competitivo, la coppia Cascio-Aleo ciè piaciuta parecchio!

Sempre Lunedì si sono scontrateGardeniart e   Scimmie di Giada.

Il Presiente Veca in questa edizione non scherza... e nonostante il risultato negativo della prima giornata (5-8) fa vedere il muscoli della nuova Gardeniart ancora da affiatare! Il Team Manager Costantino avrà il sul bel da fare per dare l'amalgama che serve...e ne vedremo delle belle. Il neo acquisto Busà fa girare la testa a mezza squadra avversaria e Nania sicuramente fa girare bene la squadra. Primo tempo a grande ritmo, e grande difficoltà delle Scimmie che chiudono sopra di un gol. Secondo tempo da rivedere e da studiare per i Green. Scimmie sempre con la stessa ossatura e qualche chilo in più...ma sempre col la stessa voglia di vincere! Grandi cambiamenti nello scacchiere in campo ancora da registrare bene, ma Zappalà sulla fascia e Amendolia centrale di difesa fanno ben sperare!

Martedì in campo A.S. Cutì controVoiazis.

Partita dal  risultato inaspettato... non per vincente e vinto ma per il pesante passivo di 5 a 0 che non rispecchia la reale caratura di chi ha perso la gara. Da una parte ritroviamo l'ex team Buffalo Bills, con il nuovo presidente Scuderi che piazza colpi di mercato da far invidia anche a Marotta. Lo zoccolo duro della squadra garantisce un gioco fluido ed armonioso a cui già eravamo abituali, gli innesti di di Tabascio in porta, Capuano in difesa e Gangi a centrocampo fanno di questa formazione una squadra temibilissima. Il Presidente Mosca rinnova completamente il proprio parco giocatori, ma come spesso accade , chi cambia quasi tutti i tesserati si deve scontrare con l'avversario più difficile, ovvero la mancanza di affiatamento tra i propri player. Nonostante la caratura del team, la squadra stenta a girare bene e prende una imbarcata che non deve demoralizzare. Siamo convinti che anche Voiazis del nuovo team manager Grasso dirà la sua...

Alle ore 21, sempre di Martedì, in campo Caffè Europa contro The Family.

Gara dalle due facce. Caffè Europa che gioca un primo tempo in sordina, anche perchè il team avversario si dimostra compatto e ben organizzato... secondo tempo devastante con il neo acquisto Messina che sforna una serie di assist decisivi per un Patanè che con un partner così può puntare al primo posto nella clissifica cannieri! Il Presidente Fichera ed il Team Manager Zuccaro forti di un roster che rendono il Caffè Europa la squadra più titolata del Master35, raramente fanno innesti...ma quando li fanno puntano davvero in alto. The family mostra due facce della stessa medaglia... un primo tempo giocato a ritmi elevatissimi e sopratutto a viso a perto contro una delle formazioni più forti di questo torneo. Secondo Tempo da dimenticare, troppo nervosismo e qualche minuto di sclero rovinano la splendida prestazone del primo tempo. Una cosa è sicura, la squadra del Presidente Aricidiacono quando vuole sa esser davvero arcigna e competitiva...ed il nuovo acquisto Arena in accoppiata con Cucinotta potrebbe esser un duo devastane. A centrocampo bene Arcerito e Rapisarda, che tenta sempre di dar ordine.

Mercoledi la gara è tra Los Project e  Oasi Frutti di Mare.

I Vice Campioni invernali si scontrano con i Campioni uscenti dell'edizione estiva dello scorso anno. Partita bellissima, giocata a ritmi elevatissimi che vede vincere per 7 a 5 il team del Presidente Orlando. Entrambe le squadre hanno delle assenze importanti ma nonostante ciò si affrontano a viso aperto e danno vita ad uno dei match più belli di questa giornata. I Los Project si godono un Bonelli in forma strepitosa e sopratutto un Di Mauro stratoferico che con 5 gol trascina alla vittoria la propria squadra. Dall'altra parte il Team Manager Reina non ha di che preoccuparsi, anche l'anno scorso l'inizio compionato fu peggio ed alla fine arrivò l'incoronazione finale... quest'anno nonostante un primo passo falso già si è visto un Floreno pronto a giocarsi la classifica come miglio assistman ed in neo acquisto Silvestri Sirio che non ne sbaglia uno (ed i 5 gol messi a segno lo dimostrano). Chissà se il Presidente Taccia di sfizio si sta mangiando le mani per non averlo blindato.

Giovedì da gustare con Caffè Epoca contro  Ucraina.

Dalle Ceneri di Ekipe rinasce il Caffè Epoca. Il Presidente Dato passa il testimone al Presidente Connelli e dalla fusione di questi due team nasce una vera e propria corazzata. Squadra attrezzata in ogni reparto, con Trovato gigante in difesa, Condorelli e Tamburro che fanno girare la squadra a memoria e un Riccobene che segna e convince. il Team Manager Direnzo (assente) sicuramente sarà felice del risultato e sopratutto del gioco espresso. Dall'altra parte il Presidente Privitera ha una bella gatta da pelare... la squadra sulla carta è davvero forte ma le due fazioni che dividono lo spogliatoio sono i genitori di quasta prima sconfitta. Primo tempo giocato alla pari ma secondo tempo da dimenticare, sopratutto per la lentezza del gioco e le palle perse. Un pò come l'inter di Spalletti ed il clan dei croati, lo spogliatoio dovra rinsaldarsi tra il Clan degli Indelicati (di cognome) e dei Cirincioni...ed allora si che se ne vedranno delle belle...giocate!

Ultima gara della giornata  Centro Analisi Catanese contro Team Santoro.

Se non è un vero e proprio derby, quasi lo è! Due squadre storiche, rivali ma allo stesso tempo amiche. Il Centro Analisi Catanese del Costa sfoggia il suo nuovo acquisto a centrocampo Runza ed il sempre verde Bucciarelli e si vedono già i frutti, un 6 a 5 pesante per questo inizio campionato che molti lo leggeranno come "potrebbe esser il torneo di Cristiano" (non Ronaldo di piedi). Grande gara di entrambe le squadre. Il Presidente Costa si gode i tre punti, la doppietta personale ed una squadra che a tratti sembra giocare a memoria. Il Presidente Santoro sicuramente conta su due nuovi innesti davvero di qualità. In attacco, Scillia Alex è davvero un punto di riferimento...fa salire la squadra, ed è in più di un'occasione pericoloso sia come uomo assist che come relizzatore (anche se gli è mancato il gol), a centrocampo Belfiore e Rotondo sono oramai una sicurezza ed in difesa l'inserimento di Raimondo (doppietta) fa la differenza. Peccato per l'errore arbitrale che penalizza la squadra del sempre roccioso Presidente Santoro, ma la buonissima gara disputata dai suoi gli da quella serenità che mancava da tanto!