Archivio news 28/04/2019

Master35 Primavera - Estate 2019 - Seconda Giornata

Seconda Giornata con tante conferme!

Seconda giornata tutta da gustare nonostante ci siano state due partite rinviate a causa dei due giorni festivi.

Troppo presto per parlare di classifica assestata, sopratutto perchè questa edizione a parer nostro sarà davvero unica per la caratura di tutte le squadre.

Martedì in campo alle 20:00   Ucraina contro Caffè Europa.

Abbiamo lasciato il Presidente Privitera con una bella gatta da pelare dopo la sconfitta della scorsa settimana, e ci ritoroviamo a distanza di meno di sette giorni difronte ad una squadra completamente diversa per atteggiamento e gioco! Il Team Manager Cirincione si è attrezzato per i miracoli... scontro con la squadra più titolata del Master 35 ed ottiene un pareggio che per l'umore ed il gioco espresso vale molto più del punto in classifica. L'innesto di Finocchiaro accanto a Spadafora e l'inserimenti di un terzino dinamico col vizio del gol come Privitera sono una delle chiavi di svolta, che sicuramente fa di questa prestazione il punto più importante...l'armonia ritrovata tra i giocatori in campo e le giocate alla inzaghi di Privitera ne fanno un bel contorno! Bravi!!! Nulla a togliere al team del Presidente Fichera che nonostante le assenze illustri di Mascara, Femiano A. e Vezzosi sicuramente ha sempre una squadra stratosferica, e lo dimostra il fatto che difronte ad una Ucraina rinata, la prestazione rimane sempre ottima. Eccellente il sempre assistman Messina a centrocampo, ispiratissimo nel servire costantemente Patanè, l'attaccante più prolifico del torneo. Il Ritorno a centrocampo di Cacciola dà sempre quell'armonia unica nel gioco e Femiamo F. al centro della difesa è sempre una sicurezza. Un punto, ma con tanta soddisfazione per il gioco espresso per il Team Manager Zuccaro!

Sempre Martedì ma alle 21:00 A.S. Cutì contro Caffè Epoca.

Partita dai ritmi elevatissimi e dal risultato particolare. Mai visto un 2 a 0 in sette edizioni del torneo. Il Cutì con i titolari quasi al completo fa vedere ancora una volta di che pasta è fatto. Nonostante la sconfitta, un risultato così povero di reti ci fa rendere conto di come abbia costruito bene il Presidente Scuderi ed il Team Manager Di Franco. Tabascio in porta e Capuano in difesa fanno del cutì la seconda miglior difesa del torneo al momento... il bel gioco non manca, forse una prima punta col vizietto del gol non guasterebbe! Dall'altra parte la corazzata Caffè Epoca è quasi al completo, ritrovando in attacco un Direnzo davvero in forma! Il Presidente Connelli si gode il primo posto in classifica (a pari punti con Los Project) ma sopratutto si gode un roster che sicuramente incute timore. Tamburro e Condorelli fanno girare benissimo la squadra... e Trovato e Ferreri fanno del Caffè Epoca la miglior difesa der torneo.  

Mercoledì ore 20:00 al campo TRE si fronteggiano Team Santoro e Gardeniart.

Partita frizzante che dà i tre punti al Team Santoro, ma non senza soffrire. La squadra del Presidente Santoro dimostra ancora una volta di esser coriacea e molto amalgamata nonostante l'assenza di Belfiore a centrocampo. Raimondo utilizzato come il Fontolan dell'inter degli anni 90 regala i suoi frutti in qualsiasi ruolo lo metti, Rotondo è sempre una certezza per quantità e qualità, Coco ha sempre il vizietto del gol e Mascali in porta da sicurezza! 3 punti meritati ed una squadra che guarda in alto! La Squadra del Presidente Veca dopo la discreta prestazione della prima gara, continua a stentare a trovare una continuità di gioco. Anche questa partita ha due facce... momenti di bel gioco e momenti di buio totale. Busa non può far tutto da solo e Zappalà nonostante la grande grinta dovrebbe esser più ordinato in campo. Nonostante i 7 gol presi siamo convinti che in difesa si possa fare davvero bene con poco, ed a centrocampo ed attacco serve una punta di peso. Si è sentita la mancanza di Nania rispetto alla prima gara contro le Scimmie di Giada.

Mercoledi sempre alla 20:00 al campo DUE giocano  OlgaShop e Los Project.

Partita tiratissima e giocata a ritmi serrati. Seconda sconfitta per la squadra del Presidente Aricidiacono che da buon interista è abituato a soffrire. Nonostante i 0 punti in classifica, OlgaShop fa vedere un buon calcio e la squadra gioca in maniera armoniosa creando tante occasioni da reti. Cascio dietro da ordine e gira palla sapientemente e ci è piaciuto anche Pappalardo come terziono... a centrocampo Arcidiacono, Mannino e Caramagno fanno bene, Caruso in attacco è come sempre generoso ma ci ha abituato a prestazioni e gol...che per adesso mancano. Peccato non aver avuto a disposizione anche Aleo. Dall'altra parte il Presidente Orlando si gode un primo posto figlio della grande esperienza del proprio team. La squadra con in due giocatori più anziani del torneo mostra i denti e fa capire che nonostante l'assenza di due dei tre galacticos in campo, la squadra vince e convince lo stesso! Bonelli come sempre è a tutto campo... in attacco Orlando fa bene e gioca per la squadra, spesso sacrificandosi con pressing a ridosso della propria area; Bottitta segna due gol splendidi...Mignosa sempre generoso, Torre in porta è da antidoping e quanta saggezza tattica in Kory e Di Maita. Solo applausi. 

Mercoledì alle 21:00 in campo Voiazis e  Oasi Frutti di Mare.

Anche questa artita giocata a ritmi forsennati e con cambi di fronte velocissimi. Si intravede la luce nella squadra del Presidente Mosca, che nonostante la seconda sconfitta, questa, arriva mostrando carattere e gioco. Dopo un primo tempo che sembrava la fotocopia della prima gara con tanto caos e poco gioco di squadra, il secondo tempo finalmente intravediamo la vera anima della squadra costruta da Grasso. Il gioco si velocizza e si riesce a mettere in difficoltà i camapioni estivi uscenti. Uno più bello dell'altro di gol dei fratelli Alì. Bene anche Grasso che secondo noi non dovrebbe giocare spalle alla porta. Lotario riesce a dare più ordine e Mazzaglia e Licciardello e Caruso sicuramente due giocatori diversi nel secondo tempo! Il Team Manager Reina (infortunatosi dopo 5 minuti) si gode una gran bella vittoria, costruita con gran carattere. Partita difficile perchè dopo un primo tempo in cui tutto sembrava semplice, il secondo tempo che poteva regalare una brutta sorpresa visto il ritorno perentorio di Voiazis, ma i giocatori in campo hanno dato dimostrazione di come una squadra come quella del Presidente Litrico ha una ossatura forte e non temono nessun team. In porta Ciurcina è una sicurezza... Silvestri, Caruso e Floreno fanno girare squadra e palla a memoria. Bravi!