Archivio news 05/05/2019

Master35 Primavera - Estate 2019 - Terza Giornata

Terza Giornata tutta da gustare!

Solo una squadra a punteggio pieno, ma classifica tutta da gustare visto il livello tecnico di tutte le squadre.

Gli scontri della Terza Giornata possono dire tando di questo torneo, viste le soroprese e le vittorie di misura.

Lunedì ore 20:00 si è giocata  Sfizio Boys vs Team Santoro.

il Team del Presidente Taccia si dimostra ancora una volta squadra temibilissima,ma ancora in fase di rodaggio. il Bomber Di Gregorio come sempre va a segno (doppietta) e trascina la squadra. A centrocampo molto bene Aiello sempre più indispesabile per le geometrie della propria squadra e dietro, Negrone, fa davvero la differenza, tenuto conto di chi oggi si trova a fronteggiare! La squadra del DS Alberti ancora deve crescere e settimana prossima ha un doppio appuntamento...sarà la settimana della verità?
Dall'altra parte il team santoro dimostra ancora una volta di essere un Team che non molla mai. Il Presidente Santoro sfoggia, a parer nostro, il miglior acquisto in attacco degli ultimi anni, ma nonostante la tripletta di Ardizzione non riesce a portare a casa i 3 punti. La squadra gira bene nonostante in questo inizio di campionato la difesa subisce troppi gol. Terzo miglior attacco ma quarta peggior difesa... sicuramente una squadra che non annoia il pubblico e che ci ricorda il Foggia di Zeman!

Lunedì alle 21:00 in campo Gardeniart contro The Family.

Non arriva la prima gioia per il Presidente Veca, ma la tenacia e la grinta della squadra fanno ben sperare. In campo due squadre che si somigliano molto viste le due faccie che mostrano spesso negli incontri. Partita giocata a ritmi alti; a centrocampo Nania e Busa sicuramente dicono la loro, ma in attacco Pavone non punge a dovere. Il DS Costantino deve registrare meglio la propria difesa, troppo ballerina ed in attacco fa sentire la propria mancanza il bomber Saraceno, ceduto nel mercato di febbraio. Si parla già di ritiro a suon di carne di cavallo! Arrivano invece i tre punti per il team del Presidente Arcerito, la squadra gira meglio...ma i black out non mancano. Il DS Sapienza ha lavorato bene ed il nuovo acquisto Arena si dimostra di caratura superiore, ed accanto a Cucinotta si domostrano un duo devastante! A centro campo bene Rapisarda sempre più metronomo ed Arcerito!

Martedi ore 20:00 si scontrano Caffè Europa e A.S. Cutì.

Parita difficilissima per il team del Presidente Fichera. Quando il secondo miglior attacco del torneo affronta la seconda miglior difesa... lo spettacolo è assicurato. Il DS Zuccaro schiera il ritrovato Vezzosi a centrocampo e lascia a riposo Cacciola... il gioco spumeggiante non cambia, e le azioni nella metà campo avversaria sono molte, ma l'estremo difensore del Cutì e la difesa fanno da scudo quasi impenetrabile che porta il Caffè europa a pochi minuti dalla fine ad esser sotto per 3 a 1. Ma si sà, che i più titolati del torneo non mollano fino all'ultimo secondo e nei pochi minuti rimasti riescono a raggiungere il pareggio e sfiorare la vittoria! Bene Mascara, che da dietro imposta e pennella sciabolate come fosse un pittore... bene vezzosi, 1 gol ed 2 assist... manca solo un pò di fortuna! 
Partita letta benissimo per la squadra del Presidente Scuderi... muro difensivo impenetrabile e ripartenze fulminee, articolate con fraseggi quasi a memoria. Partita perfetta nel gioco e nella interpretazione della gara. Peccato nel finale, ma 1 punto che vale ora contro la corazzata Caffè Europa. Oliveto a centrocampo diventa sempre più essenziale e nonostante il cambio in porta, Biondo non fa rinpiangere l'assente Tabascio.

Martedì ore 21:00 si sfidano  Oasi Frutti di Mare e  OlgaShop.

Il risultato sembrerebbe non lasciare molto spazio ai commenti, ma così non è. La squadra del Presidente Litrico, nonostante il numero di gol messi a segno, trova nel team avversario un ottimo antagonissta che riesce a rendersi pericoloso in molte occasioni. Il DS Reina (assente) si gode la seconda vittoria ed una squadra, che segna a raffica, e che diventa l'attacco più prolifico del campionato. L'assenza di Siciliano non sembra pesare sul risultato, ma incide sul tipo di gioco praticato dalla squadra. Ciò ci fa render conto della duttilità in campo dell'Oasi Frutti di Mare. Benissimo Caruso A.(Oasi) che come sempre segna e regala assist, ottimo Ciurcina in porta che come sempre si esalta tra i pali con interventi strepitosi. Non decolla OlgaShop, che resta a 0 punti in campionato nonostante in bel gioco espresso. Il modulo avvolgente praticato della squadra avversaria mette a nudo le difficoltà atletiche della squadra del presidente Arcidiacono (autore di uno splendido gol all'incrocio); la squadra gira benino in fase offensiva, creando molto ma segnando poco... in fase difensiva riesce a reggere diverse volte agli attacchi in superiorità numerica, ma spesso manca un vero e proprio filtro a centrocampo, capace di contenere le imbucate dei centrocampisti avversari.

Giovedì alle 20:00 sul gree dell'ekipe Caffè Epoca contro Voiazis.

Mamma mia che partita! La squadra del Presidente Connelli è una corazzata, e lo dimostra in campo! Nonostante il DS Direnzo decida di avere la panchina lunghissima (4 cambi) i giocatori  in campo sono sempre ordinati, ed a prescindere dai cambi, il gioco espresso è sempre dinamico ed a ritmi elevatissimi. In fase di costruzione Tamburro è sempre più essenziale e fa girare la squadra come pochi sanno fare... i fratelli Condorelli e Riccobene sono dei veri e propri cacciatorpedinieri dalla distanza, ma trovano nel portiere avversario una saracinesca impenetrabile! Sconfitta di misura, che ha solo effetto sulla classifica ma non sul morale.
Eccola... l'altra faccia della squadra del Presidente Mosca. Partita giocata a ritmi folli...ripartenze da autovelox ed un Emara in porta extraterrestre! Tre punti per Voizis ed il DS Grasso (proprio lui a segno) pesantissimi, che danno fiducia e sopratutto fanno prendere coscienza di ciò che son capaci di fare! Bravi tutti... splendido Alì S.! Senza nervosismo tra compagni di squadra, a perer nostro una delle formazioni più competitive!

Giovedì alle 21:00  Centro Analisi Catanese contro  Ucraina.

Che dire... 3 punti fondamentali per il Presidente Costa, per la classifica, per l'umore ma sopratutto per il gioco espresso. L'Ucraina non è un avversario per niente facile, ed è per questo che la vittoria pesa, e quanto pesa! Cinque gol segnati da 5 diversi calciatori fa del Centro Analisi una squadra capace di segnare in qualsiasi momento con qualsiasi giocatore...soprattuto se a centrocampo hai un Bucciarelli libero di esprimersi grazie alla presenza di un superbo Runza, al suo fianco per gran parte della gara! Ottimo tra i pali Conti che da sicurezza a tutto il reparto. Sconfitta che brucia per Ucraina, che non gioca male... ma che non riesce a segnare. La presenza del bomber Bevilacqua non riesce a far decollare l'attacco, e dietro si soffrono parecchio le incursioni aeree dei fratelli Costa. La squadra del Presidente Privitera sta crescendo, ma ancora manca quell'amalgama da squadra rodata. Il DS Cirincione (assente) ha ancora molto su cui lavorare, sopratutto quando la sua squadra subisce, e perde la testa ed il gioco. Sul finire troppo solista Privitera G. e scarsa lucidità sotto porta di molti.

Venedì alle 19:00 Los Project contro Le Scimmie di Giada.

Partita dalle infinite emozioni che regalano i 3 punti al Presidente Orlando. I Los Project si confermano bestia nera per le Scimmie di Giada, ma ancor di più si gonodo un primo posto in solitario ed a punteggio pieno. Il Team capitanato da Bonelli sa soffrire...sa incassare e sa difendere in maniera a tratti soprannaturale! Torre si trasforma in uomo ragno e come oramai ci hanno fatto vedere in diverse occasioni l'esperienza in Kory e Di Maita fanno da scudo alla dinamicità di Bottitta come attaccante aggiunto e Vadalà...oltre al supereroe Bonelli! Primo posto meritato e tanto cuore, queste le caratteristiche dei Los Project. 
Scimmie di Giada in versione pirati dei caraibi, costantemente all'arrembaggio. L'innesto di Percipalle piace e fa girare la squadra veramente bene. Ma come spesso accade nel calcio, se non riesci a buttarla dentro, prima o poi il gol lo prendi...e le incursioni di Bonelli sono fatali! Il Presidente Zappalà ha la sua gatta da pelare con le forti personalità con cui si deve scontrare nello spogliatoio, primo nemico di questa squadra che sicuamente è da temere se gioca in maniera corale. Pesa l'assenza di Sandonà...ma soprattuto pesa l'assenza di tranquillità nel team.